Hai scordato il povero Allen..

Discussione collegata a La situazione dei quarterback della NFL vista come l’appello a scuola
Pagina principale forum | + recente | SCRIVI
Alessandro
02/05/2021 15:32:44
Hai scordato il povero Allen..
1

.. sara che sono parziale perche io e mio fratello tifiamo Bufalo dai tempi dei quattro SB persi, ma ai miei occhi è uno dei migliori QB in circolazione!
Già che parliamo di loro, che ne pensi di Rodgers? Lascia gli impacchettatori o resta e cacciano cia il coach?

Pubblicita'
Claudio
04/05/2021 02:06:16
Benvenuto!!!
2

Buonasera Alessandro,
Ho esagerato coi punti esclamativi, ma per il primo messaggio nel forum ne vale la pena: benvenuto su Terzo E Lungo.

Non aspiravo a fare l'appello di tutti i quarterback della NFL... ma devo ammettere una cosa, a malincuore: ho lasciato fuori vari QB, compresi alcuni che hanno avuto una stagione eccezionale come Josh Allen, perché non ho ancora avuto l'occasione di vedere una loro partita per intero in tv. Qui nel [i]Regno Di Boris[/i], la BBC (e in misura minore Channel 5) trasmette ogni settimana - durante la stagione - alcune ore di programmi dedicati alla NFL, co-presentati da Osi Umenyiora e Jason Bell, ma non ho visto i Bills, i Vikings e i Bears (e neppure i Cardinals, il che significa che mi sto perdendo il finale di carriera di Larry Fitzgerald. Ora che ho sistemato un po' il mio Raspberry/Kodi, vedrò probabilmente più partite e filmati da YouTube, quindi non dovrei essere troppo disinformato su Lawrence, Jones, Lance, Wilson, Fields, Trask, Mond, eccetera.

Seguo con regolarità la NFL dal 1984, e tifo un po' per i Bills dallo stesso periodo in cui tu e tuo fratello ve ne siete innamorati. Il primo tentativo dei Bills mi entusiasmo': la [i]no-huddle offense[/i] con Jim Kelly che dirigeva un'orchestra con Thurman Thomas, Andre Reed e il dinoccolato, amato James Lofton; quel simpaticone di Cornelius "Cookie" Bennett a far da contraltare alla faccia seria di Bruce Smith; Leonard Smith (#46) che sfotteva il "Tomahawk Chop" dei tifosi dei Chiefs (ah, no, questo avvenne nel campionato seguente, quello del '91); Marv Levy che sembrava urlare sempre (e Ted Marchibroda, di fianco, calmissimo); Tasker che dominava nello special team. Bei tempi. Per il Super Bowl del 1993 i miei amici mi portarono - avevo una gamba ingessata e le stampelle - in giro per pub, a Torino, alla ricerca di un locale che trasmettesse il Super Bowl, e l'unico bel momento di quella partita (SB XXVII) fu Tasker che, in funzione di ricevitore, rincorse Lett - che aveva intercettato la palla - e causo' un fumble.

Taglio corto e la smetto di arruffianarmiti: tifo un po' anche per i Cowboys (la prima squadra NFL di cui sentii parlare, circa 1978), i Raiders (che avevano il MIO Allen preferito, Marcus), e ora i Browns, perché mi piace una squadra capace di passare da peggiore della NFL a squadra guardabile, capace di lottare per ogni partita.

Su Aaron Rodgers e' inutile fare previsioni: pare che i Broncos fossero vicini ad acquisirlo, ma secondo me lui ha una foto degli Shanahan (Mike & Kyle) nell'armadietto, circondata da candele votive, e avrebbe gradito parecchio passare ai 49ers. Boh, vedremo.

Alesino
07/05/2021 12:02:19
Mazza che trattato!
3

Mi ci vorrebbero ore per rispondere.. ;)
Vedo che te ne intendi, io dai bei tempi dell'attacco no huddle dei Bills avevo un pó smesso di seguirlo, di solito guardavo solo semifinali e superbowl, poi mi é venuta un'allergia a Brady e ho smesso per un pó!

Ad ogni modo, mi pare che pecchi un poco di ingenuitá: con tutti i webistes di streaming che ci sono é facilissimo vedere le partite di NFL (e NBA, MLB etc) a scrocco e senza rischi, se vuoi ti passo un paio di indirizzi ma basta googolare (scusa l'orrendo neologismo..) "streaming NFL" e voilá..

Ah, complimenti per le conoscenze enciclopediche ma devo coreggerti: quello che strappó il pallone a Lett era Don Beebe, non TAsker, tanto é vero che se guardi il documentario della serie 30 for 30 della ESPN che si chiama "the four falls of Buffalo" lo stesso Beebe ricorda con piacere che dopo la partita gli arrivarono centinaia di lettere di tifosi di ogni squadra, per ringraziarlo di aver dato un esempio di tenacitá e coraggo nonnstante fossero sotto di 400 punti..

Comuqnue complimenti per l'assiduitá,non é facile seguire uno sport "in esilio", io in 6 anni di Sheffield avevo quasi scordato che esiste il basket, visto che per gli inglesi é uno sport inutile (molto meglio l'emozionante cricket o l'eccitante rounders, che potrebbe giocare pure mio nonno coi suoi 94 anni se fosse ancora con noi!)

Claudio
14/05/2021 14:58:43
Non ti avevo riconosciuto
4

Non ti avevo riconosciuto, e m’è sembrato opportuno straparlare, già va bene che non ho menzionato Il Tesoro Del Castello Senza Nome, il pane+burro+zucchero e le frasi celebri di Klaus Meine degli Scorpions.

Riemergo dall'abisso in cui ero sprofondato dopo aver scambiato Beebe e Tasker, e cerchero' di essere sintetico:

1) Ho avuto molti periodi in cui ho visto poche partite della NFL. Ero rimasto a Elway campione delle rimonte ma perdente al Super Bowl, e me lo sono ritrovato doppio vincitore. Di Favre ho perso quasi tutta la carriera pre-2005.

2) Preferisco contribuire, quando qualcuno mi offre un servizio, anche se e' un'azienda con fatturato multi-miliardario... ma non critico chi fa altrimenti.

3) Beebe e' arrivato troppo presto, se fosse nato vent'anni dopo (e avesse giocato nei Patriots) forse avrebbe avuto più successo come slot receiver, dopo che quella posizione e' diventata centrale nel gioco dei Pats grazie a Belichick e Wes Welker.

4) Sheffield? Urge elenco dei Paesi in cui hai vissuto, cosi' che io possa evitare di dire stronzate ("Il parcheggio della Ikea a Kiev e' un casino") venendo poi corretto da te ("No, e' che entri dall'ingresso sbagliato, devi usare quello vicino alla pizzeria Veterano").

5) Brady, Schumacher, Hamilton, Juventus. Quando qualcuno vince sempre rende lo sport meno interessante. Per fortuna - nonostante Brady - la NFL offre un campionato in cui squadre con lustri di sfiga (o pessima gestione) si ritrovano a fare le cose per bene e a vederne i frutti. 49ers, Browns, Bills, per esempio. Vediamo se anche i Jaguars riusciranno.

Ti saluto, non sono stato breve come avrei voluto...

Alessandro
17/05/2021 09:54:09
Ero in incognito.. ;)
5

No, é che evidentemente non mi hanno battezzato Alesino alla nascita, anche eprché non ero porprio minuscolo, é un vezzeggiativo, diciamo cosí, familiare..

Ti rispondo in ordine:

1) Ho avuto molti periodi in cui ho visto poche partite della NFL. Ero rimasto a Elway campione delle rimonte ma perdente al Super Bowl, e me lo sono ritrovato doppio vincitore. Di Favre ho perso quasi tutta la carriera pre-2005.

Beh io per anni me ne sono disinteressato, per le ragioni di cui sopra, non fosse stato per l'indefesso entusiasmo (non giustificato) di mio fratello ne sarei ancora lontano - anche se devo dire che all'origine il processo si é svolto in senso contrario: io ho scoperto il football USA alle medie perché avevo un amico tifoso dei Warriors Bologna, ai tempi gloriosi in cui c'erano derby di fuoco coi Doves, e il destino volle che i miei genitori mi regalassero una cartella rigida per disegno tecnico (che odiavo e continuo ad odiare..) con i caschi della NFL.
LA stessa cartella fu ereditata da mio fratello e .. bingo! Oltretutto giocava a baseball all'epoca, e io mangiavo pane e basket per cui casa nostra sembrava un tempio degli sport americani!
Cosa fra l'altro che strideva un poco con il poster del Che che avevo in camera da letto, ma d'altra parte la coerenza non é mai stata fra i miei difetti..


2) Preferisco contribuire, quando qualcuno mi offre un servizio, anche se e' un'azienda con fatturato multi-miliardario... ma non critico chi fa altrimenti.

Beh ti fa onore, e mi scuso se ti avevo giudicato ingenuo al punto di non conoscere i siti in streaming (non sarebbe poi cosí strano: mio fratello c'é arrivato da poco, e finisce regolarmente in pagine porno che si aprono da sole, con grande gioia della moglie..)
Devo dire che pure io a volte ci penso, e da qualche tempo ho preso l'abitudine di comprare libri invece di scaricarli, per rispetto agli autori, peró non sono ancora arrivato ad abbonarmi alla NFL, anche eprché alla fine guardo solo i Bills quando posso e i playoff

3) Beebe e' arrivato troppo presto, se fosse nato vent'anni dopo (e avesse giocato nei Patriots) forse avrebbe avuto più successo come slot receiver, dopo che quella posizione e' diventata centrale nel gioco dei Pats grazie a Belichick e Wes Welker.

Penso anch'io, poi a occhio ho l'impressione che fosse un pó leggerino per il football di oggi - non solo lui: lo stesso Jerry World Rice secondo me farebbe una brutta fine se giocase ancora..


4) Sheffield? Urge elenco dei Paesi in cui hai vissuto, cosi' che io possa evitare di dire stronzate ("Il parcheggio della Ikea a Kiev e' un casino") venendo poi corretto da te ("No, e' che entri dall'ingresso sbagliato, devi usare quello vicino alla pizzeria Veterano").

Si vabbé, forse mi hai scambiato per l'ambasciatore del Qatar.. Ho solo vissuto 6 anni a Sheffield, 4 in Belgio, 2 vicino Barcelona, 9 a Vigo e sono in Germania da 3 - non escludedo peraltro di finire i miei giorni in un pease un poco piú a sud, visto che di pioggia ne ho beccata abbastanza per tre vite.
Considera che Vigo e´ sull'Atlantico, mia moglie é asturiana quindi clima atlantico, Sheffield lasciamo stare.. giusto a Barcelona ho abbassato un pó il tasso di umiditá!


5) Brady, Schumacher, Hamilton, Juventus. Quando qualcuno vince sempre rende lo sport meno interessante. Per fortuna - nonostante Brady - la NFL offre un campionato in cui squadre con lustri di sfiga (o pessima gestione) si ritrovano a fare le cose per bene e a vederne i frutti. 49ers, Browns, Bills, per esempio. Vediamo se anche i Jaguars riusciranno.

Verissimo, puoi metterci pure i Warriors della NBa fino a qualche anno fa, o LeBron James che ogni anno sceglie la squadra piú forte per trasferirvisi..
Per quel poco che ne so i Jaguars erano una squadra di scappati di casa quest'anno, vediamo se Lawrence fa il miracolo..

Una curiositá: va bene gli Scorpions e il castello, ma cosa c'é di profondo nella combinazione pane+burro+zucchero, a parte la gioia di dentisti e dietisti?

Scusa il romanzo a puntate, oggi ero in vena...

Claudio
25/05/2021 16:39:33
Don Beebe, l’umidità e il poster del Che
6

Mi hai risposto punto per punto, io rimescolo le carte.

Parlavo di "pane, burro e zucchero" per fare una lista di cose che non c'entrano niente col football o con questa conversazione. Non ho mai preso una tangente, ma quando posso, parto per la tangente, anche quando non pare essercene la possibilità.

Beebe non mi pareva magro magro, ma me lo ricordavo più piccolino, invece vedo che comunque e' alto 1,80m (magari ora un po' meno, per via dell’età e dei placcaggi testa a testa che non erano vietati negli anni in cui giocava). Jerry Rice era talmente intelligente che sembrava rapido (e non lo era), se giocasse oggi probabilmente farebbe meno bloccaggi e cercherebbe di evitare le ricezioni alla cieca in mezzo al campo, per proteggere la propria incolumità. Ma se pensi che Beebe e Rice siano leggeri, guarda i ricevitori selezionati nel draft, qualche settimana fa: al decimo posto (al primo giro) gli Eagles hanno preso DeVonta Smith, vincitore dell'Heisman Trophy, che durante le misurazioni ufficiali pre-draft e' risultato essere ancora più leggero di quello che si pensava: 166lbs, o 75kg, per 6'02" (NON 6'2"), quindi 183cm e spiccioli. QUELLO e' un ricevitore leggero!

Hai trovato tanta umidità in passato, spero ti stia andando meglio ora. Qui - zona Heathrow - piove cosi' tanto, in questa speeendida primavera, che ieri, dopo aver fatto la doccia, ho aperto la finestra del bagno e l'ho dovuta subito richiudere: era più umido fuori.

Italia, Inghilterra, Belgio, Spagna e Germania: non male! Io mi sono fermato a quattro (Italia, Inghilterra, Stati Uniti e Singapore), ogni tanto mi viene voglia di ripartire, ma ci vogliono le opportunità lavorative adatte.

Passo e chiudo, per ora.

P.S. - Per il resto del mondo: questo e' un forum, quindi una discussione aperta. Se volete contribuire alla conversazione, siete i benvenuti! Fa sempre piacere trovare appassionati di football americano.

P.P.S - Del poster del Che non ho poi parlato, questa volta ho cercato di limitarmi al football. Ma suona bene, nel titolo di questo post, per cui ce l'ho messo.

Alessandro
04/06/2021 15:55:20
Non ti preoccupare per il Che..
7

.. che penso abbia altre gatte da pelare , dovunque possa essere e in particolare da quando lo ha raggiunto l'amico-nemico Fidel!

Dunque, scribacchio pure io un pó a caso, le misure di Beebe e Rice non le conosccevo, andavo a memoria, questo Smith poi non so manco chi sia per cui mi inchino alla tua conoscenza del tema, in fondo sono di quelli che possono gaurdare una partita anche senza capire sempre che succede, non per niente mi piace pure il baseball!

Parere tecnico: secondo te farebbero bene i Bills a firmare Ertz degli Eagles? Ho letto qua e lá che non é un fit ideale, certo era una gran bel giocatore fino a poco fa..

Qui (Karlsruhe) ha piovuto tutto aprile e mezzo maggio, ma credo sia stato lo stesso in tutta Europa (geografica, quindi pure dalle tue aprti) per cui non é sorprendente, certo rispetto alla primavera anticipata dell'anno scorso é stata un'altra cosa.. pazienza, adesso che l'estate é arrivata speriamo non degeneri in canicola, non per niente il Baden-württemberg é considerato l'Italia tedesca.. anche per il numero esorbitante di connazionali, che sono il primo contingente straniero dopo i turchi!

Italia e UK le conosco bene, negli States sono stao solo per turismo ma non mi hannominimamente affascinato, mentre Singapore é un posto che mi piacerebbe vedere, ma dubito riuscirei a viverci!

Fine messaggi per ora, vediamo se qualcuno si unisce alla conversazione, sarebbe piu divertente

Claudio
05/06/2021 21:30:06
Canicola = la femmina del cunicolo
8

... e altre cose cosi'.

Pioggia anche nel Surrey come a Karlsruhe, da aprile a meta' maggio. Poi e' arrivato il caldo, infine la canicola, o quasi: oltre 30 gradi nel "conservatory" in cui tengo alcune piante. E concordo sulla necessita' di ampliare le conversazione, altrimenti facciamo prima a scriverci tramite Whatsapp o simili. Avrai notato che anche su ViaggiareLeggeri.com le conversazioni tendono a ridursi a dialoghi a due, dev'essere colpa mia...

Ertz ha trent'anni, per cui inizierà a perdere velocità, che era una delle sue doti principali: e' praticamente un grosso ricevitore, che non blocca quasi mai per il running back, e che quindi bloccherebbe raramente anche per Josh Allen. E rischia di andare a sovrapporsi a Cole Beasley nel ruolo di slot receiver. Magari mi sbaglio, e i Bills potrebbero beneficiare della presenza di due ottimi slot receivers. Come tight end, invece, Ertz sarebbe la superstar, visto che Hollister, Sweeney, Morris e Knox non sono giocatori particolarmente memorabili. Ma sono, quei quattro, dei TE che giocano come il ruolo richiede, secondo tradizione: possono ricevere, bloccare, correre, spianare la strada. Ertz e' superiore quando si tratta di ricevere, ma dovrebbe reimparare a bloccare...

Pubblicita'
Alessandro
15/06/2021 18:08:13
Non direi..
9

.. che fosse colpa tua se VL spesso é un gialogo a due, mi pare il problema sia che la maggior parte degli utenti scrive quando ha un problema e se non trova risposta sparisce, del resto il 99& dei forum che conosco funzion cosí..
Poi c'é stato pure il crollo dei voli, quindi meno passeggeri adirati/preoccupati/ disperati, insomma forse potresti aprire un forum sui Maneskin? ;) si scherza ovviamente, a porposito come hanno preso lí da te la figura di palta dello sgangherato cantante inglese che a Eurovision é riuscito nell'impresa di ricevere zero voti dal pubblico e altrettanti dalla critica?
Suppongo il programma non sia molto seguito visto il successo nullo di inglesi e irlandesi!

Tornando al football, grazie per la spiegazione, io l'avevo visto giocare solo un paio di volte e mi aveva ben impressionato ma non avrei saputo valutare il suo possibile impatto a Buffalo.. a proposito ma perché il TE é immancabilmente un armadio bianco da 130 kg stile Gronkowsky?
Vada per le dimensioni necesarie per il ruolo, ma con tutti i marcantoni di colore che ci sono possibile che nessuno di loro abbia mai studiato per questo ruolo? d'altro canto pure lo snapper é sempre bianco e grasos come un vitello, boh si vede che il regolamento lo impone..

Per finire, pure qua é arrivata la moglie del canicolo e imperversa, le mie povere zucchine sono schienate e bevono come spugne, ma l'esperienza mi ha insegnato che qui il caldo non dura per cui prevedo temporali e raffreddamento generale -a me comuqnue va benissimo cosí!

 
Pubblicita'
Claudio
16/06/2021 11:55:48
Eurovision, piante assetate e non, e la scadenza di questa ondata di caldo

Alessandro,
inizio dalla fine: qui nel Surrey l'ondata di caldo (30 gradi all'aperto, 41 nel mio conservatory, ieri) dovrebbe terminare a mezzanotte in punto, secondo il MetOffice: a mezzanotte arriverà una quantità di pioggia che farà dimenticare il diluvio universale, continuerà domani, e abbasserà la temperatura fin sotto i 20 gradi. Non so cosa succederà nel Baden-Württemberg.

Le mie piante di cavolo nero (kale) mi hanno informato che non apprezzano la calura e che quindi contano di appassire e morire, per poi - si spera - resuscitare il prossimo inverno. Speriamo non mentano.

Sugli armadi bianchi che fanno i tight end: ci sono e ci sono state eccezioni - Kellen Winslow II, Martellus Bennett - ma questo ruolo, cosi' come quello del QB, vede sempre una prevalenza di giocatori bianchi: viene visto come un ruolo per gente con un buon QI (non so se abbiano testato Gronk...), riguardo invece ai 130 kg credo non ci siano dubbi: il TE e' un ricevitore che e' anche un "lineman" aggiunto che deve pure spianare la strada al RB o al quarterback. E deve fare tutto liberandosi di eventuali difensori, in modo da fungere da valvola di sicurezza se il QB e' ancora li' che corre con la palla in mano, trenta yarde dietro la linea di scrimmage, con una mezza dozzina di LB e CB assatanati che stanno per raggiungerlo. Non ci metterei uno da 80kg, in un ruolo simile.

Ti segnalo il caso inverso, invece: l'assenza di cornerbacks (defensive backs) bianchi nella NFL. Ce ne sono stati in passato, non mi pare ce ne siano in questo momento.

Per il ruolo del long snapper, ti segnalo quest'articolo che lessi mesi fa: https://www.windycitygridiron.com/2020/12/29/22204115/the-first-long-snapper-the-untold-story-of-george-burman-george-allen-bears-rams-washington.

Chiudo con l'Eurofestival, che qui nella Perfida Albione viene chiamato "Eurovision", cosa che noi italiani di una certa eta' non potremmo fare, visto che per noi (o perlomeno per me) Eurovision mia pensare a tutti i prodotti televisivi per l'Europa di un certo periodo, non solo a questo festival musicale: Giochi Senza Frontiere, le partite di calcio del mercoledì sera, etc. Dopo 32 anni in Italia e qualcuno da queste parti, direi che l'Eurofestival e' enormemente più popolare e seguito qui che in Italia. La frase "England: null points" fa parte del linguaggio comune, e' una sorta di equivalente del detto inglese "Football is a simple game; 22 men chase a ball for 90 minutes and at the end, the Germans win", attribuito a Gary Lineker, come per sottolineare che in certe competizioni si entra con grandi speranze pur sapendo che sono solo illusioni.

Ritorna su | Ritorna a Discussioni varie | Tutte le discussioni | Pagina principale forum | RSS 2.0 




Inserisci un commento o una risposta

L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.

Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.