Cosa possiamo aspettarci da Lawrence, Wilson, Lance, Fields e Jones, i nuovi quarterback della NFL?

E quale rookie QB subirà il maggior numero di sack?

Di Claudio, 13/07/2021
Non capita tutti gli anni che le squadre della NFL scelgano cinque quarterback nel primo giro del Draft, e' successo quest'anno, e la curiosità nei confronti di questi cinque giocatori e' tanta: riusciranno a mantenere le percentuali di completamento che avevano al college, o finiranno come David Carr, che al suo primo anno coi Texans subi' 76 sack, e fini' col completare solo 9 touchdowns venendo intercettato 15 volte?

Sports Illustrated ha provato a prevedere le statistiche del primo anno dei cinque rookie quarterback della NFL: Trevor Lawrence ("un talento come ce n’è uno per generazione"), Zach Wilson, Trey Lance, Justin Fields e Mac Jones. L'articolo, scritto da Conor Orr, ipotizza che Lawrence e Wilson siano titolari dalla prima partita della stagione, con Fields che subentra ad Andy Dalton dopo un paio di partite. Vediamo i numeri:

Draft #1: Trevor Lawrence - Jacksonville Jaguars
17 partite da titolare, 4,200 yards, 25 touchdowns, non più di 10 intercetti, 65% passaggi completati

Draft #2 Zach Wilson - New York Jets
17 partite da titolare, 23 touchdowns, 3,900 yards, non più di 15 intercetti, 60% passaggi completati

Draft #3 Trey Lance - San Francisco 49ers
8 partite da titolare, 12 touchdowns complessivi (passaggi più corse), 1,900 yards (passaggi), 350 yards di corse, non più di 5 intercetti, 60% passaggi completati

Draft #11 Justin Fields - Chicago Bears
15 partite da titolare, 3,200 yards (passaggi), 27 touchdowns complessivi (passaggi più corse), 400 yards di corse, non più di 12 intercetti, oltre 65% passaggi completati

Draft #15 Mac Jones - New England Patriots
9 partite da titolare, 2,100 yards, 15 touchdowns, meno di 7 intercetti, oltre 65% passaggi completati

Breve analisi


Il draft 2021 "rischia" di passare alla storia quanto quello leggendario del 1983, in cui al primo giro vennero selezionati tre quarterback che cambiarono le sorti delle squadre che li scelsero: Jim Kelly (che porto' i Buffalo Bills a quattro Super Bowl), John Elway (che coi Denver Broncos fu per anni il "re delle rimonte" e il prototipo dello "scrambling QB", per poi vincere due Super Bowl a fine carriera) e Dan Marino (che coi Miami Dolphins stabili' record su record in fatto di passaggi, e gioco' in un Super Bowl).

Tre quarterback da Hall of Fame, a cui pero' fanno da corrispettivo gli altri tre QB selezionati quell'anno, che non ebbero un gran successo: Todd Blackledge (Kansas City Chiefs), Tony Eason (New England Patriots) e Ken O'Brien (New York Jets). In particolare mi torna in mente Eason, che nei primi 4 anni nella NFL gioco' 63 partite (di cui 41 iniziate da titolare) e subi' la bellezza di 146 sack, di cui 59 nel campionato del 1984: un giornalista, in quegli anni, scrisse che "non puoi completare molti passaggi, quando i linebacker della squadra avversaria passano tutta la partita a martellarti sullo sterno, trasformando la tua cassa toracica in un pezzo di polistirolo".

Questo - trasformarsi in un bersaglio umano - e' il rischio che corrono tutti i rookie QB, ma soprattutto quelli che finiscono in squadre che hanno meritato i primi posti nel draft: Lawrence giocherà nei Jaguars, la scorsa stagione Gardner Minshew II subi' 27 sack in 9 partite; Zach Wilson sara' ai Jets, e il loro QB precedente - Sam Darnold - subi' 35 sack in 12 partite. I Jaguars non hanno cambiato molti giocatori nella linea offensiva: sembrano affidarsi ad una improvvisa maturazione di Cam Robinson e Jawaan Taylor, il che significa che Lawrence - "talento generazionale" o no - dovrà correre molto, soprattutto per sfuggire ai difensori avversari. Sui Jets non mi pronuncio: sono troppo giovane per aver visto giocare Joe Namath, e l'unico giocatore dei Jets (in qualsiasi ruolo) che mi abbia impressionato negli ultimi 40 anni e' Mark Gastineau, che si ritiro' nel 1988, quindi non riesco a immaginare una linea offensiva capace di proteggere Zach Wilson in modo decente.

E gli altri quarterback selezionati quest'anno?


Il draft del 2021 ha portato altri cinque quarterback nella NFL, di cui tre in rapida sequenza: Kyle Trask, preso al 64esimo posto dai Tampa Bay Buccaneers; Kellen Mond, 66esimo, Minnesota Vikings; Davis Mills, 67esimo, Houston Texans. Infine, Ian Book, al 133esimo posto per i New Orleans Saints e Sam Ehlinger, 218esimo, andato agli Indianapolis Colts. Di Kellen Mond si dicono buone cose, ed e' quello che ha più probabilità di giocare: e' il secondo QB dei Vikings dietro a Kirk Cousins, quindi un singolo evento imprevedibile (o facilmente prevedibile: il football e' uno sport di contatto, e gli infortuni capitano) sarebbe sufficiente per trasformarlo in titolare, anche solo per un drive.



Cosa possiamo aspettarci da Lawrence, Wilson, Lance, Fields e Jones, i nuovi quarterback della NFL?
Foto di Izaac Crayton da Unsplash



Argomenti: Draft NFL, Quarterback
Data: 13/07/2021 alle 11:49
Collegamento esterno: Si.com/NFL
©2021 Terzo e lungo. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.
Claudio

L'autore: Claudio

Vivo in Inghilterra, scrivo codice, faccio foto, cammino in montagna e in collina.


Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Questa domanda à per verificare che tu sia umano.